Come festeggiare l’anniversario di matrimonio

anniversarioL’anniversario di matrimonio, che sia di un anno, dieci o cinquanta, è una ricorrenza che va celebrata con cura, attenzione e tenerezza. Si tratta di festeggiare un momento importante con la persona amata  e rivivere il momento del sì è sempre qualcosa di entusiasmante. Il punto di partenza è ricordarsi la data corretta dell’anniversario e già questo sarebbe un buon inizio.

Non ci si può, ovviamente, limitare a questa semplice operazione mnemonica, sarebbe alquanto triste, infatti, ridurre il festeggiamento al fatto di essersi ricordati una sequenza di numeri e, quindi, dovrete escogitare un modo elegante per celebrare degnamente la ricorrenza. Ogni anniversario è unico e irripetibile. Spesso, purtroppo, si rischia di risultare banali o ripetitivi nella modalità di festeggiamento. Errore da evitare. Ogni anno è diverso, ogni anno porta dentro tante scoperte fatte nel rapporto con l’altro, tante esperienze vissute insieme, tanti momenti difficili e tanti di gioia. Insomma, ogni anno è unico e irripetibile e quindi anche l’anniversario deve esserlo. A questo punto, però, viene il difficile, infatti, non potrete proporre ogni anno lo stesso rito celebrativo, perché ogni anniversario ha una sua storia e un suo percorso da rispettare.

Tutti gli anniversari sono importanti e, quindi, sarebbe cosa buona e giusta festeggiare in maniera diversa ogni anno, concentrandosi in modo particolare per il 25esimo, le nozze d’argento, le nozze d’oro e quelle di diamante.