Calzone di scarola

1preparazione_calzone_scarola_ricciafoto_luciano_furiaINGREDIENTI

Per l’impasto
1kg di farina 00
1/2 cubetto di lievito di birra
15gr di sale
2 bicchieri di acqua tiepida
2 cucchiai di olio evo

Per il ripieno
4 cucchiai di olio evo
1/2 cipolla
1-2 cespi di scarola
olive nere denocciolate
12 acciughe sott’olio
sale (facoltativo)

PROCEDIMENTO
Disponete la farina sul piano di lavoro, create una fontana centrale con le mani. Cominciate ad incorporare dell’acqua tiepida, nella quale avrete fatto sciogliere il lievito. Lavorate l’impasto, aggiungendo un altro bicchiere di acqua tiepida salata. Infine aggiungete 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. A questo punto, coprite l’impasto con un canovaccio e lasciatelo lievitare in un posto caldo per almeno due ore. Preparate il ripieno. In una padella con bordi alti, fate soffriggere la cipolla tritata con l’olio d’oliva, una volta imbiondita aggiugete la scarola e lasciatela appassire. Salate. Una volta appassita aggiungete anche le olive e terminate la cottura. Riprendete l’impasto, stendetelo col matterello e ricavatene una sfoglia sottile. Dividete l’impasto in dischi circolari. Su una metà disponete il ripieno e 1-2 acciughe per ogni calzone. Richiudetelo su se stesso. Buscherellate la superfice con una forchetta e infornate ad una temperatura di circa 180° per mezz’ora.