Belle da vedere e buone da mangiare

fragoleFan gola a tutti ma oltre ad essere buone sono anche ricchissime di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Le fragole contengono vitamine in abbondanza: vitamina C, molto utile per rafforzare le difese immunitarie dell’organismo; discreta anche la presenza di  sali minerali quali ferro, sodio, potassio, calcio, fosforo e magnesio. Oltre a queste sostanze questi frutti contengono molta acqua ed hanno un alto contenuto di fibre e allo stesso tempo contengono pochissime calorie. Sono caratterizzate da una forte azione depurativa e antinfiammatoria, depurano il sangue e attenuano le infiammazioni, oltre a rigenerare i tessuti irritati.

 

Le fragole sono ricche di fitonutrienti (ricchi di fenoli) e di potenti antiossidanti. I fenoli sono condotti dagli antociani (in particolare antociani 2) che danno il colore alle fragole e ne spiegano la capacità di agire da antiossidanti, nel proteggere le strutture del nostro organismo. Il fenolo  le rende ottime alleate del cuore e un anti-infiammatorio nella capacità in cui esso riduce l’attività dell’enzima ciclossigenasi, la cui iperattività, è stato dimostrato, contribuisce a processi infiammatori (come quello che è coinvolto nella reumatoide e artrosi, asma, arteriosclerosi).

Per sfruttare appieno le virtù di questi frutti, il consiglio è quello di berne il concentrato in frullati o gustarle in macedonia, lontano dai pasti e condite con succo di limone. Grazie alla presenza di sostanze antiossidanti le fragole aiutano a combattere i tanto temuti “radicali liberi” e rallentano il naturale processo di invecchiamento delle cellule del nostro organismo.

 

Oltre a questo le fragole possiedono molte altre proprietà: svolgono un’azione rigeneratrice nei confronti delle cellule sanguigne, questo grazie alle proprietà dell’acido folico che apporta benefici anche alla memoria agendo sul cervello tramite il liquido spinale. Sono rinfrescanti, diuretiche e soprattutto  hanno proprietà disintossicanti e depurative dell’organismo, soprattutto se mangiate a stomaco vuoto.
Da non trascurare, a quanto pare, i benefici che le fragole avrebbero sul miglioramento dell’umore, grazie alla loro capacità di stimolare la produzione di serotonina e melanina nel nostro organismo. In ultimo, a differenza di molta altra frutta, le fragole possono essere assunte dai diabetici; lo zucchero in esse contenute è il fruttosio che allo stato naturale è ben tollerato.

 

Con le fragole si possono preparare ottimi dolci: torte, frullati, mousse,creme per torte, riso alle fragole, marmellate, profiteroles, crostate, babà, tiramisu, plum cake, liquore, secondi di carne etc.

 

Torta con zucchero di canna

 

Redazione