Belga gratinata allo speck

INGREDIENTI
2 rametti di prezzemolo
1 spicchio di aglio
150 g di speck affettato sottile
20 g di pane grattugiato
40 g di Gruyere
Pepe nero macinato al momento
4 cespi di cicoria belga
Olio extravergine di oliva

Lavare il prezzemolo e selezionarne le foglie.
Spellare l’aglio e privarlo dell’anima interna.
Eliminare dallo speck il grasso visibile. Tenere da parte due fette per ogni cespo di belga e mettere quelle che rimangono in un mixer da cucina.
Mettere nel mixer anche le foglie di prezzemolo e l’aglio. Unire il pangrattato, il Gruyere grattugiato, una macinata di pepe e frullare piano, a piccoli colpetti, fino ad ottenere un trito ben amalgamato.
Lavare i cespi di belga, eliminare le foglie esterne rovinate e tagliarle a metà nel senso della lunghezza lasciando unita la parte finale del cespo.
Aprire le cicorie molto delicatamente e distribuire il pangrattato aromatico all’interno e fra le foglie.
Stendere le fette di speck tenute da parte, distribuire sopra il trito rimasto e utilizzarle per avvolgere la belga. Utilizzare due fette di speck per ogni belga, in modo da avvolgerla bene per tutta la sua lunghezza.
Ungere una teglia da forno, disporre i cespi di belga, irrorare con un filo d’olio, unire una macinata di pepe e infornare nel forno preriscaldato a 200°C per 15 minuti. Proseguire di poco la cottura se serve per far abbrustolire i bordi delle fettine di speck.
Servire tiepide.