Barbuti e capelloni gli uomini del 2016

COZKm_OWEAEdpUuPierfrancesco Favino e Gabriel Garko, Matt Damon e Bradley Cooper: sono loro le “star di stile” secondo gli specialisti della bellezza. Ecco tutti i segreti per il look maschile del 2016. In primo piano la barba e i baffi, ma anche le capigliature fluenti.Barbe e baffi, dunque, non andranno fuori moda. E ce ne saranno anche di colorate, ma solo per pochi. Capelli con meno rasature e decisamente più lunghi e morbidi, sino a rendere l’uomo 2016 “no gender”. Sopracciglia rigorosamente folte, senza esagerare, ma diremo addio, finalmente, alle bruttissime “ali di gabbiano”. E se avete voglia di prendere spunto dalle star nazionali e internazionali, gli specialisti della bellezza maschile promuovono “Star di Stile” Pierfrancesco Favino, Gabriel Garko e Giorgio Pasotti, mentre a livello internazionale Matt Damon, Kit Harington e Bradley Cooper.

L’uomo del 2016 per quanto riguarda i capelli , come spiegato dagli esperti di bellezza maschile, diminuiranno le sfumature e rasature, ma assisteremo all’arrivo di un nuovo stile, il look “no gender”, con capelli morbidi, lunghi ordinati e curati . Le sopracciglia andranno ancora folte ma curate, per un look curato.

Per quanto riguarda i più giovani, dai 20 ai 40 anni, confermato il look no gender sfoggiato durante le sfilate parigine, mentre per i quarantenni si adotterà un look più ricercato. Ci sarà ancora l’uomo brizzolato ma sono previsti anche nuovi colori trasparenti se non riuscite a combattere con l’età. E se avete un po’ di rughe sotto gli occhi, basta curarle con creme anti età, vitamine e filler. Male che vada, vanno bene anche occhiali con lenti sfumate e colorate, tipicamente anni Settanta.